I Boda Boda sono dei mototaxi molto economici che in ogni momento capillarizzano i trasporti in ogni angolo di Gulu. Durante il viaggio si chiacchera con il bodaboy. Uno stile di vita. Alcuni lo fanno per arrotondare altri perchè scelgono di fare un lavoro che richieda poca fatica fisica ma anche poco guadagno dato che la grande maggioranza di loro non è il proprietario della moto. Con 1500 scellini (meno di 50 centesimi di euro) il Boda ti porta per oltre 6-7 Km di strada.
La parola Boda Boda è Uglish (Uganda English) e deriva da “Border to Border”, da confine a confine, che a sua volta prende il nome da un fatto e un luogo interessante: il confine tra Uganda e Kenya circa 50 anni fa, quando alcuni ugandesi predisposero una strada per accompagnare le persone che venivano scaricate dal bus poco prima del confine e che per giungere a destinazione avrebbero dovuto percorre a piedi una lunga distanza. Oggi per le strade di Kampala è possibile trovarne letteralmente migliaia. Tutto avviene velocemente, si negozia e si salta sulla moto per arrivare a destinazione. Il tempo è denaro.
Navigando su internet ho trovato un interessante studio sull’impatto sociale ed economico dei Boda Boda sul territorio Ugandese (Fonte: Studentpulse.com – Gian Luca Gamberini).
L’articolo valuta l’impatto sociale ed economico sulla popolazione rurale in Uganda, di fatto influendo sul grado di welfare. Un’analisi qualitativa dimostra che questi mototaxi agiscono direttamente nei processi partecipativi della popolazione, essendo uno strumento fondamentale per mantenere, migliorare e anche creare le interazioni sociali.
Secondo questo studio l’isolamento non è solo un ostacolo all’accesso al mercato, ma è anche un importante impedimento alla popolazione rurale all’accesso di più ampie opportunità. I Boda Boda andrebbero quindi oltre l’unica funzione di fornire un servizio di trasporto, assumendo un ruolo reale per vincere alcune sfide del futuro.
Ovviamente ci sono valide ragioni anche per chi non gradisce particolarmente questi mezzi. La motivazione è la loro pericolosità. Nell’articolo “Why We loved and Hate Boda Boda”, Jon Blanc dice chiaramente che “se vuoi divertirti e rimanere in buona salute senza dover andare in ospedale stai alla larga dai Boda Boda, sono i mezzi più veloci ma anche i più pericolosi”. Per rincarare la dose, alcuni Boda Boda sono assidui bevitori di Waragi (Gin) e questo di sicuro non li favorisce. Rimane comunque il fatto che la stragrande maggioranza delle persone qui non potrebbe farne a meno e a dirla tutta neanche noi potremmo farne a meno.
Di Boda Boda o di Waragi?